DAL 1970

INSIEME

DIRETTA STREAMING VIDEO

www.telelaser.it
www.lasernews.it
www.laser.it
info: tvlaser@tin.it
 
   
   
   
   

 

E’ Paolo Tagliavento, coadiuvato dagli assistenti Cristiano Conti di Lugo di Romagna e Romina Santuari di Trento, a dirigere Piacenza-Salernitana. Il 37enne fischietto della sezione di Terni dirige sufficientemente una gara dai toni agonistici non elevati,

Nel primo tempo la gara scivola abbastanza agevolmente senza alcun problema per l’arbitro, che si distingue solo per i tre gialli, giustamente comminati. Solo un fuorigioco di rientro in tutta la prima parte, segnalato in maniera corretta dall’assistente Santuari.

Nella ripresa al 12° errore di Tagliavento che non ammonisce Wolf per un’evidente trattenuta di maglia su Soligo. Sarebbe stato il secondo giallo per il calciatore, che quindi viene graziato dall’espulsione. Castori ringrazia e dopo pochi minuti sostituisce il centrocampista per evitare altre pericolose recidive.

Al 20°, c’è un fallo di Russo, che stende Graffiedi al limite dell’area ospite. Evidenti sia il fallo che la conseguente ammonizione, ma l’assistente Conti salva il granata sbandierando un fuorigioco precedente all’attaccante, tra l’altro inesistente perché Bastrini al centro teneva in gioco tutti.

PIACENZA (4-3-3):  1 Puggioni, 70 Capogrosso, 5 Iorio, 24 Rincon, 22 Zammuto, 7 Wolf (18° s.t. 14 Bianchi), 84 Sambugaro, 23 Nainggolan, 8 Tulli, 20 Graffiedi (43° s.t. 19 Piccolo), 21 Guzman (23° s.t 10 Moscardelli). A disposizione 3 Maurantonio, 11 Guerra, 15 Anaclerio,  32 Tonucci. All:Fabrizio Castori

SALERNITANA (4-2-3-1): 16 Polito; 7 Galasso (1° s.t. 14 Russo), 2 Kyriazis, 5 Fusco,  34 Bastrini, 44 Montervino, 39 Soligo (27° s.t. 4 Tricarico),20 Pepe V., 77 Cozza, 80 Millesi, 18 Caputo (43° s.t. 9 Ferraro). A disposizione:  1 Iuliano, 6 Stendardo, 11 Statella, 28 Carcuro. Allenatore: Brini

Arbitro: Tagliavento di Terni (Conti-Santuari; 4° uff. Aureliano)

Ammoniti: Galasso (S), Wolf (P), Montervino (S), Russo (S).

 
 

  Presentazione sponsorizzazione campagna

 anti stalking ITC Ceramiche Salerno

Sabato 26 settembre comincia il campionato di pallamano femminile di serie A1. Ai nastri di partenza la formazione  ITC Ceramiche Salerno che nella gara inaugurale ( PalaPalumbo ore 18.30 ) affronterà il Vigasio.Le atlete salernitane saranno le testimonial del “Progetto Arianna” che il Ministero delle Pari Opportunità ha varato per la prevenzione e la lotta allo stalking anche attraverso il numero verde 1522.La stagione sportiva del sodalizio salernitano e l’iniziativa sociale saranno presentate ufficialmente domani mercoledì 23 settembre alle ore 16.00 presso il Salone dei Marmi del Palazzo di Città a Salerno.Alla presentazione prenderanno parte il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, il Presidente ITC Ceramiche Salerno Mario Pisapia e l’intero team, il Ministro per le Pari Opportunità Mara Carfagna.

 

SPECIALE

S.MATTEO 09

XXVI Congresso Nazionale del Gruppo Misure Elettriche ed Elettroniche

CONSIGLIO TERRITORIALE  IMMIGRAZIONE

SARA' TAGLIAVENTO A DIRIGERE PIACENZA - SALERNITANA
 
AMBINTE. SCILIPOTI (IDV): GRAVISSIMI I DATI DI INQUINAMENTO DA ALGA ROSSA NEI LAGHI ITALIANI

LA CERAMICA CAMPANA E

L'INTERIOR DESIGN

 

ACCADEMIA

“A.GRASSI

CARI PRESIEDE LA PRIMA SEDUTA DI ALLENAMENTO
 
 
 
   
Marco Cari è il nuovo allenatore della Salernitana
 
   
   
   

Netgroup

Volley 1950

 
   
   
   

PONTECAGNANO

FEMMINILE

 
   
   
   

4°ECORALLY internazionale

e il 1° EcorAllyPress

 
 
News per sito

 

CONFERENZA STAMPA DI
PRESENTAZIONE FALANGHINA FELIX 2009

Venerdì 25 settembre 2009, ore 11.00
Sala del Consiglio - Camera di Commercio di Napoli
Via S. Aspreno 2 - Napoli

La Regione Campania-StapaCepica, la Provincia di Benevento, la Camera di Commercio di Benevento, il Comune di S.Agata dei Goti presentano l'ottava edizione della Rassegna dei vini da uve falanghina “Falanghina Felix”, con una conferenza stampa organizzata per il giorno 25 settembre 2009, alle ore 17.00, presso la Sala del Consiglio della CCIAA di Napoli, Via S. Aspreno 2. Nel corso della conferenza sarà illustrato il programma completo della Rassegna e le importanti novità di quest'edizione. Interverranno il presidente della Camera di Commercio di Benevento Gennaro Masiello, il presidente Valisannio Costanzo Jannotti Pecci, l’assessore provinciale all’Agricoltura e sindaco di S.Agata de’Goti Carmine Valentino, il dirigente della Regione Campania – Stapa Cepica Benevento Francesco Massaro, Antonio Bruno (Ideazione e progettazione di Falanghina Felix) .

 

Iapicca (PDL) : Bene il gruppo al Comune, lavoriamo compatti per nuovo sindaco

Soddisfazione per la costituzione al Comune di Napoli del gruppo unico consiliare del Popolo  della Libertà è stata espressa oggi dal coordinatore vicario cittadino PDL Maurizio Iapicca, che ha così commentato la notizia: “Sono contento – ha detto – perché si è raggiunto un obiettivo che ci si era prefissati da tempo ed ancor di più perché questo risultato costituisce un segnale evidente della compattezza del nostro partito. E’ proprio in virtù di questa nostra coesione che lavoriamo e continueremo a lavorare per far sì che Napoli abbia quanto prima un nuovo sindaco, che sia espressione di un gruppo di lavoro serio ed affiatato”.

 
 

Grande successo per l’apertura della nuova stagione culturale del Muse a Pellezzano

 
 
A Cheese l’incognita dei finanziamenti comunitari

leggi

1° CONCORSO PIANISTICO REGIONALE “ANNA MARIA DE VITA”

 

BAYERN ALL STARS SCHIERA MATTHAEUS, ITALIA RISPONDE CON GANZ

ARCO (TRENTINO), 22 SETTEMBRE 2008 - Il count down è ormai praticamente terminato e tra poco più di 72 ore le formazioni All Stars di Italia e Bayern Monaco scenderanno in campo allo stadio "Comunale" di via Pomerio ad Arco, in Trentino, per un'amichevole attesissima e che definire di lusso è puro eufemismo. Una anteprima voluta da Trentino Spa per lanciare l'accordo con il Bayern Monaco (che disputerà in provincia di Trento i ritiri precampionato dei prossimi due anni), rinsaldare i vincoli di amicizia e collaborazione con il calcio italiano (gran parte della squadre di punta in estate sono qui ormai di casa) e svolgere una nuova azione di solidarietà verso la popolazione dell'Abruzzo, terra che ha già visto il Trentino generosamente impegnato prima nelle operazioni di soccorso e poi nella realizzazione di alcune centinaia di casette.Venerdì sera alle 20.30 gli assi del passato azzurro e bavarese daranno vita ad un match amichevole assolutamente inedito, dai ritmi bassi ma dai contenuti tecnici eccelsi.A guidare la selezione azzurra ci sarà Maurizio Iorio, ex attaccante di Inter, Roma, Bari, Verona e Genoa e ormai trentino d'adozione, che nello scorso mese di luglio era stato protagonista a Trento con la nazionale di beach soccer con cui aveva trionfato nel quadrangolare disputato in Piazza Fiera assieme alle rappresentative di Austria, Olanda e Argentina.Molti dei giocatori presenti a quell'appuntamento saranno in campo anche venerdì sera ad Arco contro gli agguerriti tedeschi, che non hanno nessuna intenzione di venire in Trentino per fare da semplici sparring partner della selezione azzurra."Sarà un'amichevole divertente anche se nessuno ci starà a perdere - spiega Maurizio Iorio - e quindi sarà partita vera tra due squadre composte da grandissimi campioni che hanno fatto la storia del calcio. Da parte nostra metteremo il massimo impegno, cercando di divertirci e di divertire il pubblico che sarà presente. Mi auguro che alla partita assista un folto pubblico e che tutti partecipino alla raccolta fondi in favore dell'Abruzzo".Nei giorni scorsi il Bayern Monaco ha annunciato ufficialmente la partecipazione al match di venerdì del fuoriclasse Lothar Matthaeus, vera e propria bandiera della compagine bavarese, avendo vestito i colori biancorossi per dodici stagioni. Matthaeus, campione del Mondo con la Germania ad Italia '90 (anno in cui conquistò anche il Pallone d'Oro) e campione d'Europa con la nazionale tedesca nel 1980.Ma l'Italia All Stars non è stata da meno e ha risposto all'ingaggio di Matthaeus assicurandosi i servigi di Maurizio Ganz, attaccante friulano classe 1968, ex di Sampdoria, Parma, Brescia, Atalanta, Inter, Milan e Fiorentina.A pochi giorni di distanza dalla sfida di Champions League tra i bavaresi e la Juventus (per il Trentino si tratta quasi di un derby visto che entrambe le squadre svolgono il proprio ritiro estivo in provincia), il calcio bavarese e quello italiano si troveranno di fronte per un "gustoso" antipasto.Tra le fila della selezione azzurra, già detto di Ganz e Iorio, sicura la presenza di Beppe Signori, che proprio in Trentino mosse i suoi primi passi nel calcio professionistico (ad inizio anni '80 totalizzò 31 presenze e 3 reti in serie C1 con la maglia gialloblù del Trento), Pietro Fanna (Inter, Juventus e Verona e più volte in maglia azzurra), Enrico "Tarzan" Annoni, ex difensore di Torino e Roma, Alessandro Pistone, difensore sinistro con trascorsi anche nel campionato inglese con Tottenham e Newcastle e Fulvio Simonini, che chiuse la sua carriera con la maglia del Trento in serie D.Un vero e proprio "squadrone" quello azzurro, che potrà contare anche su Simone Braglia, il "sindaco" Marco Osio, Massimo Crippa, Domenico Volpati, Massimo Paganin, Carlo Perrone, Pippo Maniero, Claudio Valigi, Valeriano Fiorin e Massimo Beghetto.Non da meno sarà il Bayern Monaco che, trascinato da Matthaues, schiererà anche Andreas Brehme, campione del mondo ad Italia '90 (segnò il gol decisivo nella finale contro l'Argentina di Maradona) così come il portiere Raimond Aumann, vice di Illgner ai mondiali, Thomas Helmer, Norbert Nachtweith, Hans Pflueger, Michael Tarnat e Paulo Sergio, attaccante brasiliano che per molte stagioni ha vestito la casacca biancorossa dei bavaresi.L'ingresso alla partita sarà libero, ma agli spettatori verrà chiesta un'offerta che verrà successivamente devoluta al "Tavolo Trentino per l'Abruzzo", che sta raccogliendo fondi per aiutare la popolazione abruzzese duramente colpita dal terremoto dell'aprile scorso.

 

Cinquanta ragazzi in Provincia per “Hunting for Active Citizens”

 Mercoledì 23 settembre, alle ore 10:30, l’Assessore alle Politiche Giovanili, Antonio Iannone, incontrerà i ragazzi del progetto "Hunting for Active Citizens", presso il Salone Bottiglieri di Palazzo Sant’Agostino.Cinquantatre giovani provenienti da Bulgaria, Spagna, Grecia, Italia, Lituania, Malta, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca e Romania, sono i protagonisti dello scambio culturale  che si sta svolgendo, in questi giorni,  a Vietri sul Mare. Domani mattina, le delegazioni dei vari Paesi saranno ricevuti in Provincia per discutere insieme di “cittadinanza attiva” e dell’importanza di vivere in un contesto europeo.Ad accoglierli, oltre ad Antonio Iannone, Assessore alle Politiche Giovanili della Provincia, anche Amilcare Troiano, Presidente del Parco del Cilento e del Vallo di Diano, l’Onorevole Enzo RivelliniFranco Benincasa, Sindaco di Vietri sul Mare

 
Corsi gratuiti per gli imprenditori locali

L ossessione della forma. Inediti di Piero Nincheri.

 
 

INGEGNERIA

CONCORSUALE

Firenze Più di un milione di  famiglie stanno ricevendo a casa in questi giorni

“La guida della salute 2009,

una volumetto che contiene le informazioni essenziali sui servizi sanitari regionali. Realizzata grazie ad uno straordinario e corale impegno delle Aziende sanitarie e delle Aziende Ospedaliero-Universitarie, la guida rappresenta una versione facilmente utilizzabile della tradizionale “Carta dei servizi” aziendali.  
Quando c'e’ di mezzo la salute tutti noi abbiano bisogno di informazioni certe, corrette, tempestive. Tuttavia orientarsi nei numerosissimi servizi disponibili sul territorio e negli ospedali può essere difficile, possono sfuggire opportunita’ importanti, che potrebbero sostenerci nei momenti critici, risolvere piccoli e grandi problemi, aiutarci nelle scelte o indicarci i giusti comportamenti per prevenire le malattie o curarci bene quando ci ammaliamo. 
Una recente indagine svolta dal Laboratorio Management e Sanita’ della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa ha rivelato che quello della comunicazione tra organizzazione e utenti e’ uno dei punti critici nel funzionamento dei sistemi sanitari e che una delle lamentele più frequenti da parte dei cittadini riguarda non tanto la qualita’ delle cure quanto il deficit di comunicazione, dalle informazioni sugli orari di apertura degli ambulatori alla loro accessibilita’ fisica e telefonica ai moduli da riempire. I cittadini sono invece assai soddisfatti del materiale informativo sui servizi ricevuto a domicilio, che ritengono utile nell’82% dei casi. Ecco una delle ragioni che hanno suggerito l'operazione “Guida della salute”.
La guida e’ composta da due parti distinte e complementari. La prima parte ha carattere regionale ed e’ uguale in tutte le edizioni. Vi sono contenute le informazioni di maggiore rilievo riguardanti gli Uffici relazioni con il pubblico, i servizi di emergenza urgenza, i rapporti con il medico di famiglia e il pediatra di libera scelta, i percorsi di diagnosi e cura (prenotazioni, ticket, ricoveri...), la prevenzione, la riabilitazione e alcuni principali percorsi assistenziali (percorso nascita, la non autosufficienza, l'oncologia, la cronicita’, i trapianti). 
La seconda parte (illustrata con immagini realizzate ad hoc nelle singole aziende) contiene per ciascuno di questi capitoli tutti i riferimenti specifici del territorio, indirizzi, numeri di telefono, orari, facilmente consultabili. Le edizion i di Firenze, Pisa e Siena raccolgono le informazioni relative sia alle Asl che alle Aziende Ospedaliero-Universitarie. La guida e’ aggiornata al 30 giugno scorso. 
Per segnalare inesattezze o ottenere chiarimenti e ulteriori informazioni e’ possibile rivolgersi agli Uffici relazioni con il pubblico delle Aziende.

La Guida della salute 2009 e’ disponibile anche sul web all'indirizzo:
 <http://www.regione.toscana.it/guidasalute>

 

BIP Forum: 5 atenei campani alla Borsa Internazionale del Placement

COMUNE DI PELLEZZANO NEWS

ADDETTO STAMPA ELENA LIGUORI

Il comune di Pellezzano, dopo aver partecipato ad apposito bando indetto lo scorso anno dalla Provincia di Salerno, è risultato beneficiario del contributo finanziario per la redazione del Piano di protezione Civile comunale. Circa 7500,00 euro che saranno utilizzati per avviare la fase operativa di redazione ed aggiornamento del Piano, utilizzando lo strumento messo a disposizione dalla Provincia. L’obiettivo è creare i presupposti per la realizzazione di una comune linea strategica per la gestione delle emergenze e delle possibili calamità  naturali e più in generale per la tutela dell’ambiente da eventuali danni causati dalle emergenze. Il comune di Pellezzano, così come gli altri 14 comuni che hanno beneficiato del finanziamento, dovrà  coordinarsi d’ora in avanti con la Provincia attraverso la redazione di modelli operativi omogenei con mezzi e risorse umane e attraverso una procedura guidata che rientra nell’ambito del progetto EmerSa. Una prima fase di questo progetto sarà pronta per la fine dell’anno e consentirà  ai comuni di avere a disposizione un valido strumento informatico per la gestione delle emergenze.<La pianificazione locale di protezione civile è fondamentale  – afferma in proposito – il vice sindaco Eva Longo- avendo consapevolezza che le attività in questo campo non debbano solo limitarsi alla gestione dell’emergenza ma abbiano quali obbiettivi principali, per una seria politica di mitigazione dei rischi e di limitazione dei danni, la previsione e la prevenzione dei fenomeni calamitosi. In tale ottica l’amministrazione comunale intende preparare con gli strumenti adeguati  il comune e le associazioni che operano nel settore della protezione civile ad attuare e realizzare le condizioni per non trovarsi impreparati di fronte ad una eventuale emergenza>>.Il piano comunale di protezione civile di Pellezzano sarà dunque aggiornato  mediante l’acquisizione dei dati generali sulla popolazione, la cartografia del territorio, onde consentire lo studio e l’analisi del reticolo stradale, la caratterizzazione del territorio e del tessuto edilizio, l’individuazione di aree ed edifici da utilizzare in emergenza, nonché l’acquisizione di cartografie attinenti la vulnerabilità  sismica, il rischio idrogeologico, incendi boschivi e altri rischi. Si provvederà poi all’aggiornamento della valutazione dei rischi prevedibili e non prevedibili presenti sul territorio comunale, alla illustrazione del modello operativo basato sul metodo AUGUSTUS  e alla proposta di una serie di modelli per la gestione delle emergenze dai documenti di comunicazione del comune con prefettura, provincia etc. ai provvedimenti per gli interventi urgenti e necessari.

 

 

LE NOTIZIE SPORTIVE sulla Salernitana sono realizzate in collaborazione con
 

 

I TESTI E LE FOTO PUBBLICATE IN QUESTO SITO IMPEGNANO ESCLUSIVAMENTE GLI AUTORI CHE NE ASSUMONO LA PIENA RESPONSABILITA' SUI CONTENUTI. LA PARTECIPAZIONE E' APERTA A TUTTI - ARTICOLI E FOTO VANNO INVIATI A tvlaser@tin.it CON LA RICHIESTA DI PUBBLICAZIONE